Marano giostrine mai montate

https://it.geosnews.com/p/it/campania/ce/caserta/marano-di-napoli-caso-m5s-comune-dia-spiegazioni-su-giostrine-abbandonate-in-deposito_25054317

https://puntomagazine.it/marano/news/marano-caso-m5s-comune-dia-spiegazione-su-giostrine-abbandonate-in-deposito.html

M5S RC Auto, Caso

https://www.sicurauto.it/news/attualita-e-curiosita/assicurazione-rc-auto-piu-equa-nuova-proposta-di-legge-del-m5s/?refresh_ce-cp

https://www.abruzzoweb.it/contenuti/assicurazioni-costi-giusti-per-chi-non-fa-incidenti-proposta-di-legge-m5s/693346-4/

http://www.ilmonito.it/ILMONITO/rca/

https://puntomagazine.it/italia/la-grande-politica/rca-caso-m5s-chi-non-ha-commesso-incidenti-ha-diritto-al-giusto-premio-assicurativo.html

https://www.vastoweb.com/news/politica/820866/rca-auto-chi-non-ha-commesso-incidenti-ha-diritto-al-giusto-premio-assicurativo

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/assicurazioni-costi-giusti-per-chi-non-fa-incidenti-proposta-di-legge-m5s/693346-4/

https://www.giornaledimontesilvano.com/politica/assicurazione-auto-giusto-premio-per-chi-non-fa-incidenti

Caso ambulanze corteo Capaccio



https://twnews.it/it-news/corteo-ambulanze-per-alfieri-m5s-presenta-querela

Vertenza Whirlpool

https://www.teleradio-news.it/2019/06/25/whirlpool-i-pentastellati-caso-e-vaccaro-soddisfatti-dellincontro-di-oggi-al-mise/

http://www.informazione.campania.it/napoli/219672-napoli-caso-m5s-con-whirlpool-abbiamo-fatto-un-passo-in-avanti.html

https://it.notizie.yahoo.com/caso-m5s-no-chiusura-whirlpool-vogliamo-piano-industriale-195905451.html


Agenzia stampa Askanews: Roma, 12 giu. (askanews) – Caso (M5s): “No chiusura Whirlpool, vogliamo piano industriale M5s chiede che Whirpool presenti un “piano industriale preciso e senza equivoci” e non accetta le ipotesi di chiusura. Lo dice il deputato Andrea Caso, che ha preso parte anche oggi al tavolo tecnico di lavoro presso il ministero dello Sviluppo economico insieme al senatore Sergio Vaccaro.
“Il dialogo con l’azienda – spiega – riparte da due impegni precisi, che hanno portato al tavolo di lavoro: no chiusura, no disimpegno. Continuiamo a seguire la vicenda e attenderemo la prossima settimana per una risposta precisa dell’azienda”.
“Da loro però – sottolinea – ci aspettiamo un piano industriale preciso e chiaro. Hanno espresso l’intenzione di rimanere aperti, ma senza discutere ancora nello specifico circa i modi, tempi, livelli occupazionali e produttività”.
Conclude Caso: “Alle parole speriamo seguano fatti concreti, a noi e al ministro Luigi Di Maio interessa che sia garantito dal primo all’ultimo posto di lavoro. Serve chiarezza, perché parliamo di centinaia di famiglie per le quali vogliamo garanzie precise”.

http://www.sciscianonotizie.it/whirlpool-caso-m5spasso-indietro-della-multinazionale-lo-verificheremo-domani-al-tavolo/

Copia notizia
MARTEDÌ 04 GIUGNO 2019 19.52.08
DI MAIO

Whirpool: Caso (M5s), bene tavolo Mise, Di Maio non dara’ tregua azienda. Accordo va rispettato

NOVA0570 3 POL 1 NOV ECO INTWhirpool: Caso (M5s), bene tavolo Mise, Di Maio non dara’ tregua azienda. Accordo va rispettatoRoma, 04 giu – (Nova) – Andrea Caso, deputato M5s e membrodella commissione parlamentare Antimafia sostiene la “lineasevera e intransigente” portata avanti da Luigi Di Maio nelcorso della riunione sulla vertenza Whirpool. “Al ministrodello Sviluppo economico e del Lavoro va il mioincondizionato sostegno – afferma Caso – per ladeterminazione con cui sta affrontando la paradossalevicenda Whirlpool che lascerebbe a casa 430 lavoratorinonostante l’accordo sottoscritto, proprio al Mise, il 25ottobre scorso. Se questi ‘signori’ pensano di trasformarein carta straccia gli impegni assunti mesi fa siscontreranno con il rigore, gia’ dimostrato in queste ore da Di Maio, pronto tra l’altro a richiedere fino a 16 milionidi euro ricevuti in passato dall’azienda come incentivi”,aggiunge Andrea Caso che era presente nel pomeriggio altavolo tecnico tra ministro, sindacati e vertici aziendalidella Whirlpool per capire “come sia potuto accadere che,dall’oggi al domani, il noto marchio prospettasse lachiusura dello stabilimento a Napoli. Il Movimento,attraverso il ministro e vicepresidente del Consiglio,intende salvare produzione e occupazione, questa situazionerappresentera’ un precedente importante per tutti queimarchi, aziende e multinazionali pronte eventualmente areplicare questa decision. Speriamo che i vertici torninosui loro passi. Noi con i lavoratori sempre e comunque!”,conclude Caso. (Com)NNNN

https://www.v-news.it/napoli-whirlpool-caso-m5s-bene-tavolo-lavoro-al-mise-di-maio-non-dara-tregua-ad-azienda/

https://napoli.occhionotizie.it/whirpool-andrea-caso-napoli/

Ferimento Bimba Napoli

LUNEDÌ 06 MAGGIO 2019 08.43.40

Morra, a Napoli stato assente, Viminale si occupi di mafie

Morra, a Napoli stato assente, Viminale si occupi di mafie Togliamo figli camorra. Dopo spari era doverosa presenza Salvini (ANSA) – ROMA, 06 MAG – “A Napoli, dove lo Stato e’ assente, facciamo come a Reggio Calabria, togliamo i minori ai camorristi”: dice Nicola Morra, presidente M5S della commissione parlamentare Antimafia, intervistato da Repubblica. “Una forza politica ha individuato nella criminalita’ straniera il nemico da abbattere – dice tornando sul suo tweet che ha irritato la Lega -. Ma i dati dimostrano altro. Sono le nostre mafie che fanno lavorare quelle che arrivano da fuori. Certo, ci sono state operazioni importanti, ma l’allerta per Napoli non cala. Mi e’ stato insegnato che se liberi un territorio da un clan, c’e’ il rischio che un altro riempia quel vuoto. E purtroppo a Napoli lo Stato e’ assente”. “Lo Stato – continua – dovrebbe rispondere col ministero dell’Interno, ma anche con la Pubblica istruzione, con la Giustizia, con un discorso a 360 gradi. I tempi del tribunale di Napoli non sono da record positivo. Il procuratore Cafiero dice una cosa giusta quando cita il presidente del tribunale dei minori di Reggio Calabria Roberto Di Bella e l’idea di togliere i ragazzi alla ‘ndrangheta”. Morra contesta poi Salvini per non essere andato a Napoli: “Non conosco i suoi impegni. Forse ci sono sensibilita’ diverse. A me la presenza del ministro sembra doverosa per rendere evidente la vicinanza delle istituzioni a chi e’ stato colpito da un folle criminale. Il nostro Andrea Caso e’ andato subito li’ per rappresentare l’Antimafia. Io conto di andarci domani”.(ANSA). Y12-TEM 06-MAG-19 08:43 NNNN


http://www.sassarinotizie.com/24ore-articolo-488224-napoli_caso_m5s__subito_cdm_in_citta_serve_segnale_forte_.aspx

https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/19_maggio_04/napoli-operata-bimba-colpita-sparatoria-medici-le-sue-condizioni-sono-estremamente-gravi-56d00a24-6e47-11e9-b46e-d34f6152b7a5.shtml

https://www.cronachedellacampania.it/2019/05/napoli-caso-m5s-dopo-bimba-ferita-consiglio-dei-ministri-in-citta/

Spari Napoli: Caso (M5s), governo convochi Cdm in citta’ = (AGI)

Roma, 4 mag. – “Un Consiglio dei Ministri a Napoli al piu’ presto, per dare un segnale forte alla criminalita’ organizzata ed assumere iniziative di spessore per contrastare questi malviventi senza scrupoli, senza regole, assolutamente fuori controllo e folli, che espongono a dei rischi mortali perfino bambini in tenera eta’. L’emergenza sicurezza a Napoli e’ oramai conclamata, occorrono misure efficaci, celeri e durature nel tempo. Come un piano sicurezza da mettere in campo tutti insieme”. Lo afferma il deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Caso, componente della in Commissione Antimafia, che questa mattina si e’ recato in visita all’Ospedale ‘Santobono’ di Napoli per sincerarsi personalmente delle condizioni della bimba rimasta ferita ieri sera da un proiettile, poi estratto dai medici nel corso di un lungo e delicato intervento. “Ho voluto portare stamani tutto il mio dolore e la mia vicinanza alla famiglia della bimba, anima innocente di una guerra che va fermata e per sempre – continua Caso – per questo, dopo un confronto con il Presidente della Commissione Antimafia Morra, chiedo che il prossimo Consiglio dei Ministri si tenga a Napoli. Lo Stato che arriva in citta’ per gridare no alle bombe ed agli spari, ai regolamenti di conti con vittime innocenti, un odio cosi’ feroce che non si cura nemmeno di ferire una bimba, e’ una incivilta’ a cui diciamo basta”. Il parlamentare rivolge infine “un grazie all’equipe medica del Santobono che ha in cura la bimba, che mi auguro torni presto all’amore dei propri familiari. Ringrazio anche le forze dell’ordine per gli arresti compiuti in queste ore e le indagini che stanno conducendo senza sosta. Agiremo per garantire la sicurezza dei cittadini, per proteggere i bambini indifesi e tutelare l’immagine di una splendida citta’ che il mondo ci invidia. Questi criminali devono andare in galera con pene esemplari”, conclude.

Morte Fioraio

Camorra: Fioraio ucciso; Caso (M5S), subito provvedimenti
‘Ministro degli Interni intervenga con urgenza’
27 Aprile , 20:56
(ANSA) – NAPOLI, 27 APR – Il deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Caso, portavoce nella Commissione Parlamentare Antimafia sollecita “provvedimenti urgenti da parte del Ministro degli Interni” dopo la morte del fioraio di Brusciano (Napoli) Fortunato De Longis, di 44 anni, vittima di un agguato di camorra dopo aver denunciato una estorsione. “In Campania, grazie ai ministri 5 stelle – afferma Caso – sono arrivati ad oggi fondi per la prevenzione ed il disagio minorile, per mettere in sicurezza le scuole ed ancora arriveranno fondi con il Dl Crescita. La camorra e le sue bande sciolte, le schegge impazzite che piazzano bombe ed uccidono a sangue freddo, vanno messe al tappeto con la prevenzione e lo sviluppo. La nostra parte come M5S la stiamo facendo e continueremo a farla”, conclude il deputato del Movimento 5 Stelle. (ANSA).

Camorra: Fioraio ucciso; Caso (M5S), subito provvedimenti ZCZC5271/SXR
ONA35909_SXR_QBXO
R CRO S44 QBXO
Camorra: FIORAIO ucciso; Caso (M5S), subito provvedimenti
‘Ministro degli Interni intervenga con urgenza’
(ANSA) – NAPOLI, 27 APR – Il deputato del Movimento 5
Stelle Andrea Caso, portavoce nella Commissione Parlamentare
Antimafia sollecita “provvedimenti urgenti da parte del Ministro
degli Interni” dopo la morte del FIORAIO di Brusciano (Napoli)
Fortunato De Longis, di 44 anni, vittima di un agguato di
camorra dopo aver denunciato una estorsione.
“In Campania, grazie ai ministri 5 stelle – afferma Caso –
sono arrivati ad oggi fondi per la prevenzione ed il disagio
minorile, per mettere in sicurezza le scuole ed ancora
arriveranno fondi con il Dl Crescita. La camorra e le sue bande
sciolte, le schegge impazzite che piazzano bombe ed uccidono a
sangue freddo, vanno messe al tappeto con la prevenzione e lo
sviluppo. La nostra parte come M5S la stiamo facendo e
continueremo a farla”, conclude il deputato del Movimento 5
Stelle. (ANSA).
COM-DM
27-APR-19 20:56 NNNN

https://www.cronachedellacampania.it/2019/04/fioraio-di-brusciano-vittima-della-camorra-caso-m5snon-pagare-il-pizzo/