Il M5S è con i lavoratori Auchan

Sull’Auchan non va , lo dico da napoletano e da lavoratore, la sorte di centinaia di lavoratori non doveva rimanere estranea alla politica. Per questo, poco fa, ho chiesto la parola al presidente Roberto Fico per richiamare l’attenzione su quello che sta accadendo. Dalla scorsa settimana Infatti, con il collega Sergio Vaccaro, mi sono recato presso i punti vendita di Ponticelli (Argine) di Mugnano e di Giugliano dove è in atto un presidio permanente dei lavoratori, che rivendicano di avere certezze sul proprio futuro. Tuttavia, pure chi lavora nei punti di, Pompei e Nola, non dormirebbe sonni tranquilli. Il mito del grande punto vendita detto “grande superficie” è oramai al tramonto. I nuovi imprenditori, questi “grandi imprenditori” incassano soldi statali, a volte anche dell’Unione Europea poi, dopo tot anni, cedono rami d’azienda e voltano pagina, ma, la tranquillità dei lavoratori non è un libro, è vita umana. Ecco che cosa ho detto oggi nell’Aula della Camera.